Chiedere al esperto

Chiedete a noi i vostri dubbi o qualunque domanda circa legumi e come renderli parte della vostra dieta per ottenere il meglio di loro.


 


If you provide an Email you will receive a message, once your Question is Answered.

Salve, posso congelare i legumi solo ammollati ma non cotti? Grazie 18. luglio 2018

Salve, si lei può congelare i legumi ammollati e anche cotti.  Grazie.


Salve, vorrei sapere se si possono ammolare i legumi freschi congelati per ridurre i fitati. Grazie 4. ottobre 2017

Salve

I fitati si trovano in cereali e legumi.

È consigliato ammolare i legumi (da 12 a 24) con acqua tiepida e con succo di limone.  Sempre buttare l’acqua d’ammollo.


Hola, lo primero enhora buena por vuestro trabajo. Estoy buscando desde hace tiempo una alubia (Black Beans) para elaborar chili con carne. Lo mas importante para mi es que despues de cocida la alubia se mantenga lo mas negra posible y por supuesto tierna. Lo del color nunca lo consigo y ya no se si es por el metodo de cocción o porque no estoy usando la variedad adecuada para esta receta. Podrían aconsejarme? Por último es esterictamente necesario poner las alubuias en remojo? from Daniel Paradinas 4. ottobre 2017

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Spagnolo Europeo. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto nella lingua alternativa. Puoi cliccare sul link per cambiare la lingua attiva.

Hola, nos agrada saber que aprecia el trabajo que estamos haciendo en Legumechef.

Utilice una buena marca para obtener buenos resultados.

Siempre conviene remojar las legumbres antes de cocinarlas.  En el caso de las alubias negras, le recomendamos añadir unas gotas de limón al agua de remojo.  Este paso es muy importante, las legumbres no se lavan antes de envasarlas, conviene eliminar las que floten pues pueden tener algún agujero y polvo en su interior u otra sustancia indeseada.

Este paso es muy importante pues reduce el tiempo de cocción y se eliminan los oligosacaridos, causantes de las flatulencias.  La legumbres duplicaran o triplicaran su volumen dependiendo del tipo de remojo.  Lo ideal es ponerlas en remojo la noche antes de prepararlas. Conviene dejarlas en un lugar frío o en la nevera, para evitar fermentaciones.

Cuando empiecen a hervir es conveniente eliminar la espuma que se forma en la superficie, son impurezas que se pueden quitar con una cuchara y eliminar esta espuma.

 


Hello, the nutritionist told me that pulses have slow absorption carbohydrats. Could you explain what does it mean? 17. febbraio 2017

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano e Spagnolo Europeo. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto in una delle lingue alternative disponibili. Puoi cliccare su uno dei links per cambiare la lingua del sito in un’altra lingua disponibile.

Indeed, from the health point of view, pulses have an interesting content of carbohydrates. Their main carbohydrates are: starch, fibre and oligosaccharides. Part of the starch present in pulses is resistant in the digestive process, which reduces the availability of blood glucose, consequently decreases the demand for insuline.

Fibre content together with the resistant starch contribute to the low glycemic level of pulses. Pulses have both soluble and insoluble fibre. Soluble fibre is resistant to the digestive process and it isn’t absorbed by the intestine, but it’s partially fermented by our intestinal microbiota, producing benefical components for the health. While insoluble fibre is characterized by a lower colonic fermentation, most of it is excreted in the feces, regulating the intestinal motility. Finally, the high levels of diet fibre and resistant starch in pulses can have an effect to control appetite, making you feel fuller for longer.

ALFONSO CLEMENTE

Dr. Alfonso Clemente, President of  Spanish Pulses Association  (A.E.L)


Salve, Ho provato a cuocere dei fagioli dall’occhio nero in scatola ma con scarsi risultati. Volevo realizzare una zuppa cremosa mettendo i fagioli in un soffritto di scalogno e sedano e coprendo d’acqua con cottura lenta. Dopo tre ore i fagioli erano cotti ma non pastosi, non si erano disfatti nella zuppa e avevano una pasta ancora un po’ farinosa… Sarà che ho comprato fagioli di scarsa qualità o ho sbagliato qualcosa nella cottura? Grazie mille, Valeria 15. dicembre 2016

Cara Valeria

Prima di cuocere i legumi è importante tenerli in ammollo per almeno 12 ore. Diventeranno più morbidi e la maggior parte dei oligosaccaridi verranno eliminati. Gli oligosaccaridi sono gli zuccheri che causano la flatulenza.

 


Dove posso trovare un elenco preciso di carboidrati per una tazza di fagioli neri? Le cifre che trovo online sono inaffidabili, da 26 a 116 g.! 30. ottobre 2016

Salve!

Nella Sezione Salute e Dieta della pagina web Legumechef, alla voce Valori Nutrizionali  dei fagioli c’è un elenco dei valori per diversi tipi di fagioli, compresi quelli neri. Le informazioni sono in grammi. Una tazza corrisponde a circa 150 grammi.


Ho il Diabete, posso inserire i legumi nella mia dieta? 7. ottobre 2016

 

Secondo molti studi clinici i legumi possono far parte della sua dieta. Ad esempio i fagioli hanno un basso indice glicemico (IG), ciò significa che, dopo il pasto, producono un aumento del glucosio nel sangue relativamente basso. Al contrario, elementi con un IG elevato, come il riso bianco, possono causare picchi glicemici postprandiali che potrebbero danneggiare i tessuti vascolari e altri organi.

Può leggere l’articolo sui Il diabete e il legumi  sul nostro sito web.


Salve. Il dottore mi ha detto di ridurre il consumo di carne. Posso sostituirla con le lenticchie o altri legumi? Grazie. 7. giugno 2016

Naturalmente può. I legumi, come le lenticchie, i ceci, i fagioli o i piselli secchi, hanno un livello di proteine maggiore dei cereali.
Le lenticchie e i fagioli hanno livelli di grassi molto bassi (1-2%), un po’ maggiori nel caso dei ceci (7%). Questi grassi hanno un alto contenuto di grasso monoinsaturo, in modo specifico acido oleico, e grassi polinsaturi, quali l’acido linoleico e l’acido linolenico. Per questa ragione la Guida Nutrizionale Canadese consiglia un consumo regolare di lenticchie e fagioli come sostituto della carne per ridurre il consumo di grassi saturi. Esistono molte ricerche che mostrano i vantaggi dei legumi nella lotta alle malattie cardiovascolari. Il consumo di soia ha mostrato una riduzione dei livelli di colesterolo. La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato una legge per introdurre un’etichetta che dichiari che i cibi che contengono 6,25 g. di proteine della soia forniscono benefici nelle malattie cardiovascolari.

ALFONSO CLEMENTE

Dott. Alfonso Clemente, Presidente dell’Associazione Legumi Spagnola (A.E.L)

I Legumi e la salute

 


Hola. Soy deportista y he decidido iniciar una dieta vegetariana. Quería saber como puedo incorporar las legumbres en mi dieta y que tipo recomendais 15. marzo 2016

Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Inglese Americano e Spagnolo Europeo. Per ragioni di convenienza del visitatore, il contenuto è mostrato sotto in una delle lingue alternative disponibili. Puoi cliccare su uno dei links per cambiare la lingua del sito in un’altra lingua disponibile.

If you have decided to initiate a vegetarian diet, pulses are a must in this type of diet. Pulses like chickpeas, peas, lentils and beans, among others are a good source of proteins, starch, fiber, vitamins and minerals. Pulses combined with cereals are a perfect combination and the result is a protein similar to that of meat. Apart from the traditional winter recipes there are many other options to use them, in salads, for instance.

In a non-vegetarian diet they recommend to eat pulses 2-3 times weekly, but in your case it would be advisable to eat them more often. Apart from their nutritional value, pulses are also beneficial to your health.

ALFONSO CLEMENTE

Dr. Alfonso Clemente, President of  Spanish Pulses Association  (A.E.L)

Pulses a Complete Nourishment


Salve, abbiamo un bambino di 7 mesi e vorremmo sapere se può mangiare legumi 15. marzo 2016

L’Associazione dei Pediatri Spagnoli raccomanda di introdurre i legumi nella dieta dei bambini all’età di 10-12 mesi. Possono iniziare mangiando legumi decorticati, come le lenticchie, altrimenti dovreste setacciarli.
Si consiglia di mettere i legumi in ammollo prima di cuocerli, nonché di evitare l’uso di bicarbonato perché alcuni dei loro benefici verrebbero eliminati.

AEPED

Associazione dei Pediatri Spagnoli